Presidente Corte richiama parti e pubblico a correttezza