Difesa gioca in extremis carta Dna , decisione il 22 aprile