Sotto l'ospedale del Ceppo un sito archeologico, oggi museo