Secondo giudici non c'e' stato dolo.Protestano familiari vittime