Quindici persone denunciate, 850mila euro sequestrati