I mattoni recuperati uno a uno, servono altri 500 mila euro