L'aggressione a dicembre 2011: due morti, uno ancora paralizzato