La scomunica sul blog di Grillo dopo l'avviso di garanzia