Giro di affari da 150mila euro l'anno, sanzionati padre e figlio