Scoperti a Roma, prendevano circa 1.100 euro al mese