Domani le scelte di Napolitano, posizioni partiti inconciliabili