Le vittime erano marito, moglie e consuocera