Discussione si riapre. Grasso, attenzione a rabbia dei cittadini