Imponente servizio d'ordine e sanitario. Rimpatriati 500 marocchini