Il 16 ottobre 1943 duemila ebrei della capitale furono arrestati dai tedeschi e spediti nei lager