La decisione dopo un incontro a Palazzo Chigi