Premier: si parte Poste. Camusso: piu' voce nelle scelte