Contestata una frode da circa 20 milioni, 7 indagati