Quasi tutti iraniani. Operazione dei carabinieri di Roma