'Diabolik' accusato di traffico internazionale era irreperibile