Nella Cappella Sistina le operazioni del secondo scrutinio