A Roma dopo il flop delle piazze, candidati temono astensione