Dipendenti Milano 90, "tagliano noi, non la casta"