Gli azzurri attaccano Grasso e chiedono la verifica