I 'colpi' nella stazione di Milano. Poi si dividevano il bottino