Milano (askanews) - Ricavi sotto le attese per Yahoo, ma un accordo con Google potrebbe essere la svolta per il futuro. Nel terzo trimestre dell'anno il gruppo guidato da Marissa Mayer ha messo a segno ricavi in crescita del 6,8% senza tuttavia convincere del tutto gli analisti che si aspettavano una performancemigliore. Nel dettaglio il gruppo guidato da Marissa Mayer ha registrato un fatturato di 1,226 miliardi di dollari contro 1,148 dello stesso periodo dell'anno scorso, tuttavia sotto ilconsensus che era fissato a quota 1,256 miliardi di dollari.Ma a far sperare in un miglioramento è l'annuncio fatto in contemporanea con la pubblicazione dei conti: Yahoo ha infatti firmato un accordo con Google attraverso il quale Mountain View porterà la sua pubblicità sulle piattaforme gestite dal gruppo di Mayer. Yahoo da parte sua dovrà inviare del traffico del suomotore di ricerca a quello di Google. Adesso l'accordo dovrà essere rivisto dal dipartimento di Giustizia americano prima di avere il via libera finale. L'amministratore delegato Marissa Mayer ha annunciato che il gruppo si appresta a fare altri importanti cambiamenti: "Mentre andiamo verso il 2016, lavoriamoper raffinare la nostra strategia, concentrandoci su menoprodotti", ha detto Mayer.