Roma, (askanews) - Rossella Gangi, Direttore Human Resources di Wind Tre, presenta negli studi televisivi di Askanews i processi innovativi della compagnia di telecomunicazioni guidata da Jeffrey Hedberg per quanto concerne le politiche di welfare aziendale: "Abbiamo predisposto diversi servizi e progetti, che attengono a varie dimensioni della sfera personale. Sulla nostra Intranet - spiega Rossella Gangi - abbiamo una sezione, che si chiama "Wind Tre per noi" , particolarmente seguita, che arricchiamo continuamente di contenuti. I servizi riguardano il supporto alla famiglia, la salute, le modalità per risparmiare tempo, ma anche denaro. Faccio degli esempi: nelle sedi principali abbiamo gli asili nido aziendali, offriamo anche campi estivi per i figli dei nostri dipendenti e lanceremo a breve una borsa di studio per i figli dei dipendenti Wind Tre più meritevoli dal punto di vista del rendimento scolastico. E poi supportiamo con dei prestiti anche l'acquisto di libri scolastici. Inoltre, per la sfera salute, in alcuni giorni della settimana, abbiamo in azienda, nelle sedi principali, un nutrizionista piuttosto che un fisioterapista. E, sempre in alcune delle nostre sedi, abbiamo predisposto degli "Amazon locker" per consentire ai nostri dipendenti di ricevere comodamente in azienda i loro acquisti on line. Il nostro obiettivo - conclude Rossella Gangi - è, quindi, quello di essere attenti alle nostre persone, di ascoltarle e curarne le varie dimensioni con l'obiettivo di creare una profonda adesione emotiva tra i dipendenti e l'azienda che possa poi favorire quell'ingaggio, quel senso di responsabilità personale, che sono indispensabili per avere successo come azienda".