Wolfsburg (askanews) - Blitz di alcuni militanti dell'associazione ambientalista Greenpeace a Wolfsburg, in Germania, sede della Volkswagen, la casa automobilistica tedesca travolta dallo scandalo dei dati falsati sulle emissioni dei gas di scarico delle vetture diesel."Basta mentire", si legge sui cartelli e sui sagomati con le sembianze del burattino Pinocchio mostrati dagli ambientalisti.Non è la prima volta che Greenpeace prende di mira la casa automobilistica tedesca. Era già successo nel 2011 quando, con questo filmato, l'associazione ambientalista stigmatizzava lo scarso impegno per la tutela ambientale di Volkswagen con una parodia in stile Star Wars dove emergeva il "lato oscuro" dell'azienda.Nel filmato la Morte Nera con il marchio Volkswagen minacciava di distruggere la Terra mentre, sul pianeta, bambini vestiti come i personaggi di Guerre stellari si sfidavano a colpi di spada laser.(Immagini Afp)