Roma, 22 ott. (askanews) - Il brevetto europeo è una buona occasione per le piccole e medie imprese italiane sul quale il governo sta recuperando il tempo perso negli anni passati. Lo sottolinea il sottosegretario allo Sviluppo Economico Simona Vicari, intervenuta alla presentazione della seconda fase del progetto di formazione sulla tutela della proprietà industriale L2Pro. "Finalmente stiamo recuperando il tempo che secondo me l Italia ha perso negli anni passati - dice - e abbiamo come paese ufficialmente aderito al brevetto europeo. Adesso le nostre aziende possono avere regole certe in tutta europa".In questa fase, prosegue Vicari "Stiamo contrattando, anche in termini di sostegno alle piccole e medie imprese per le lingue e per le traduzioni ma siamo operativi. I costi si stanno definendo anche in base a quanti paesi stanno aderendo"."Sarà un altra buona occasione - aggiunge - stiamo andando nella direzione giusta per il nostro tessuto produttivo che esprime comunque il 90% degli occupati del nostro Paese. Il brevetto europeo era un obiettivo che bisognava raggiungere forse anche prima, lo stiamo facendo con ritardo come Italia ma l importante è che lo stiamo facendo".