Roma, (askanews) - Anche il 2014 si chiude con il segno meno sulle vendite al dettaglio. Gli esercizi commerciali, per il quarto anno consecutivo, vedono scendere i loro ricavi e non basta il timido segnale di dicembre a far cambiare il quadro.Dai dati Istat emerge che l'anno scorso le vendite sono scese complessivamente dell'1,2%. Qualche barlume di speranza dal dato di dicembre, il mese delle spese natalizie, che ha visto tornare il segno più. Si tratta appena dello 0,1% che si spiega con la ripresa della spesa alimentare, mentre gli altri acquisti rimangono al palo.A brindare, se così si può dire, solo la grande distribuzione che ha visto le vendite salire dello 0,6% nell'ultimo mese dell'anno. Ancora giù dello 0,4% il giro d'affari dei piccoli negozi.