Firenze (askanews) - Il direttore Territori di Padiglione Italia a Expo 2015, Cesare Vaciago sottolinea l'importanza della prospettiva positiva e entusiasmante sul futuro del nostro Paese che Expo offre in particolar modo ai giovani in visita. "Abbiamo impostato tutto il Padiglione sul vivaio. L'Italia è una preparazione del futuro non un museo del passato. I giovani possono avere dalla visione complessiva dell'Expo, e dell'Italia che vi è rappresentata, una fonte di ottimismo e speranza. Come la Silicon Valley sta all'informatica, così l'Italia sta al cibo. Il futuro della Italia è di essere la Silicon Valley della propria tradizione enogastronomica per un cibo sostenibile e sano per tutti. E in questa invenzione del cibo c'è molto futuro per la nostra gioventù".