Accordo generale vicino, ma si prevede nuovo Ecofin