Roma (askanews) - Un'alleanza tra 60 operatori di connettività medi e piccoli per accelerare la realizzazione della banda larga nel nostro Paese. E' la Coalizione del Fixed Wireless Access (CFWA) che ha organizzato a Roma il convegno "Connettere l'Italia, banda ultralarga per tutti".

"Abbiamo realizzato tre mesi fa questa Coalizione - dice il presidente di CFWA Luca Spada - che include 60 operatori mediopiccoli dell'industria del wireless fisso per presentare le nostre istanze nei confronti delle istituzioni pubbliche e soprattutto per manifestare il nostro interesse a partecipare con le reti che abbiamo realizzato negli ultimi dieci anni ai bandi per la banda ultralarga che sono appena usciti. Le nostre reti sono state realizzate proprio nei cluster C e D, cioè nelle aree più marginali del Paese e già oggi portano la banda larga. Le mettiamo a disposizione affinchè possano essere collegate con la fibra ottica, con la banda ultralarga per aumentre la qualità del servizio anche verso le cosiddette case sparse e le zone più remote del Paese".

"Fare una Coalizione - ha detto il commissario dell'Autorità delle Comunicazioni Antonio Nicita - e sforzarsi di dare rappresentatività a soggetti che sono a diversi livelli nella filiera è un fatto assolutamente importante anche nei confronti dell'Autorità e delle Istituzioni".