Roma, (askanews) - Giocare, comporre, assemblare, una nuova esperienza interattiva. Arriva Nintendo Labo, una sorta di laboratorio tutto da inventare.

Con i kit appositi, i creativi di tutte le età possono divertirsi a trasformare fogli di cartone in Toy-Con, giocattoli progettati per funzionare con la console Nintendo Switch e i controller Joy-Con, mescolando quindi la tecnologia con l'esperienza di gioco più semplice.

Forme che prendono vita dando sfogo alla fantasia e più si va avanti nelle creazioni, più si diventa esperti nel personalizzarle, anche con pennarelli, adesivi e vernice. Si può ad esempio replicare un pianoforte a 13 tasti perfettamente funzionante; una volta aggiunti una console Nintendo Switch e un Joy-Con destro, gli utenti possono eseguire i brani che preferiscono. O si può guidare una moto costruendo un manubrio, inserendo un Joy-Con per lato e posizionando la console al centro. Basta premere il pulsante di accensione e dare gas ruotando la manopola destra per partire con l'avventura virtuale sullo schermo.

E ancora, si possono costruire macchinine, casette, canne da pesca e persino prendere il controllo del robot che viene mostrato sulla tv quando la Nintendo Switch è inserita nella sua base. Bisogna solo assemblare una tuta indossabile e inserire i Joy-Con negli alloggiamenti sullo zaino e nel visore, per poi giocare a distruggere edifici e Ufo.

Nintendo Labo arriverà in Europa il 27 aprile nei due kit, quello assortito e quello robot, con tutto l'occorrente per portare in vita i Toy-Con e trasformare le idee in realtà.