Milano (TMNews) - Dieci chili di bagaglio in più tariffe estremamente scontate, al di sotto di ogni promozione: sono le ultime novità proposte dalla compagnia aerea Thai ai suoi passeggeri. Le spiega in dettaglio Armando Muccifora, direttore commerciale Thai per l'Italia e sud Europa."Abbiamo introdotto - spiega - un nuovo concetto di bagaglio a bordo che prevede un aumento della franchigia di dieci chili per ogni classe. Quindi i nostri clienti di economy ne avranno 30 invece di 20, di business class 40, e prima classe 50".Il maggior numero di chili di bagaglio da poter portare a bordo è uno dei fattori di concorrenza tra i vettori. Thai è l'unica compagnia che assicura un volo al giorno diretto dall'Italia - Milano e Roma - verso la Thailandia: e gioca quindi una carta in più nella partita sui vantaggi da offrire ai viaggiatori. Carta apprezzata, visto che un passeggero su due verso la Thailandia viaggia Thai. Ma non è tutto. La compagnia sta lanciando una nuova proposta sulle tariffe, una serie di sconti particolarmente convenienti."Fino al 19 dicembre - prosegue Muccifora - abbiamo tariffe speciali per festeggiare il nostro 40esimo anno di attività in Italia. Parliamo di un biglietto su Phuket, andata e ritorno, vicino ai 650 euro. E poi la nuovissima tariffa di advance purchase: tutti i biglietti acquistati da qui a sei mesi o oltre avranno una tariffa scontata, e sarà una buona sorpresa".Thai ha più volte vinto lo "Skytrax Airline Excellence Award for Cabin Staff Service" e nel 2014 la compagnia si è aggiudicata anche lo "Skytrax Award Best Staff Service in Asia", premi che la qualificano come miglior compagnia del mondo per il catering nella classe economica, e come miglior compagnia per le tratte sull'Asia. Qualità di servizio che viene rilanciata anche con una piccola sorpresa per viaggiatori particolari, come le coppie in viaggio di nozze."Per gli honeymooners - conclude Muccifora - abbiamo un pacchetto molto particolare: accogliamo gli sposini con una torta nuziale e un calice di champagne e un imbarco privilegiato e corsie riservate".