Berlino (TMNews) - Le imprese italiane protagoniste a Innotrans, la fiera berlinese dedicata al settore ferroviario. E oltre alle Fs col nuovo Frecciarossa 1000, al salone internazionale ci sono tante piccole e medie aziende innovative a caccia di opportunità all'estero. Come Dot System, per la prima volta a Berlino per lanciare Trainpad, un tablet per navigare su internet o vedere film viaggiando in treno. Un prodotto su cui punta molto il presidente dell'azienda Luciano Scaccabarozzi. "Siamo venuti a Innotrans per presentare questo nuovo prodotto, che riteniamo innovativo per l'offerta di contenuti di intrattenimento a bordo treno, in particolare per servizi a lunga percorrenza e alta velocità. E pensiamo tramite Innotrans di aprirci prospettive a livello globale". Il Trainpad, con display touchscreen ad alta risoluzione, può essere installato sui sedili o sui tavolini a ribalta. E con una connessione internet via cavo, più veloce e affidabile del wi-fi a bordo, offre una serie illimitata di servizi multimediali per il passeggero. "Potrà fare quello che normalmente fa con il proprio dispositivo personale, quindi navigare in internet, trasmettere mail, vedere film, ascoltare musica o giocare con i giochi online. Col vantaggio, però, di superare la limitazione della banda che normalmente è presente all'interno dei veicoli". I viaggiatori, tramite le applicazioni degli app store o quelle sviluppate dalle compagnie ferroviarie, potranno guardare una partita in diretta, prenotare la colazione, consultare mappe e guide turistiche, noleggiare un'auto o comprare i biglietti dei musei. Un'idea innovativa con cui Dot System, che già lavora con colossi come Alstom e Bombardier, punta a conquistare nuovi orizzonti. "Il mercato europeo è abbastanza saturo, perchè nei decenni passati c'è stata una grossissima diffusione del trasporto ferroviario. Per cui, al di là della crisi, riteniamo che le possibilità di crescita in Europa siano abbastanza ridotte. Diversamente i mercati emergenti, come la Russia in prospettiva, i paesi arabi, il Sudafrica e il Sudamerica possono offrire importanti opportunità. La Cina è un altro mercato importante, anche se probabilmente si sta approcciando alla situazione europea di quasi saturazione". La Cina non è solo un mercato importante, ma con le sue imprese è sempre più competitiva sulla scena mondiale. In questa decima edizione di Innotrans, col numero record di quasi 2.800 espositori da 55 paesi diversi, dalla Cina è arrivato il 41% di imprese in più rispetto all'ultima fiera di due anni fa. E quest'anno gli espositori non-europei hanno raggiunto quota 17%, segno di una concorrenza internazionale molto agguerrita. Ma, nonostante l'ascesa dei paesi emergenti, la maggioranza delle aziende a Berlino è ancora europea, con l'Italia tra i protagonisti principali insieme alla Francia e ai padroni di casa tedeschi.