Roma, (TMNews) - Identità digitale, anagrafe nazionale, fatturazione elettronica: sono i tre grandi progetti dell'Agenda digitale italiana illustrati oggi a Roma dal commissario governativo per l'Agenda digitale Francesco Caio al secondo Forum per l'agenda digitale organizzato da Confindustria digitale, il cui presidente Stefano Parisi ha chiesto un digital compact per avvicinare l'Italia all'Europa anche dal punto di vista dell'innovazione. La commissaria europea Neelie Kroes ha sostenuto che l'Italia deve puntare con convinzione sulla banda larga: "Dieci punti percentuali in più di banda larga ha detto la Kroes - porterebbero ad un aumento della crescita tra l'1 e l'1,5% Con Internet si creano 5 posti di lavoro ogni 2 persi e presto il 90% dei lavori richiederanno competenze Internet".