Milano (TMNews) - Se ne parla poco ultimamente, ma la benzina sta tornando a toccare prezzi preoccupanti e ora la benzina verde, secondo i rilevamenti di Staffetta Quotidiana, arriva a sfiorare gli 1,87 euro al litro, ai massimi da metà marzo. Il diesel arriva invece a superare gli 1,76 euro al litro. I rincari sono diretta conseguenza dell'impennata dei prezzi petroliferi innescata dalla crisi siriana, e arrivano in un momento in cui l'attenzione dell'opinione pubblica è focalizzata su altre tassazioni. Resta però il fatto che i prezzi dei carburanti incidono pesantemente sui bilanci familiari e un nuovo picco dei prezzi potrebbe ulteriormente deprimere una situazione già di suo molto complessa.