Roma, (askanews) - Intesa Sanpaolo ha un nuovo centro direzionale: è il grattacielo che la banca ha fatto costruire a Torino. A dicembre i primi dipendenti del gruppo - un centinaio - hanno iniziato a viverlo e ora, con circa 2.000 persone, l'insediamento è pressoché completo. La torre, struttura trasparente in cristallo e acciaio chiaro, occupa una superficie di 7.000 metri quadrati ed è alta 166 metri, poco meno della Mole Antonelliana simbolo della città. L'opera, nel suo complesso, ha richiesto un investimento - progettazione e allestimenti finali compresi - di circa mezzo miliardo di euro, di cui 2,5 milioni per la riqualificazione del Giardino Grosa, l'area verde pubblica situata tra il grattacielo e il Palazzo di Giustizia di Torino.