Roma (TMNews) - Il comissario europeo all'industria Antonio Tajani avverte l'Italia: a meno di drastici (e improbabili) progressi dell'ultim'ora a febbraio si aprirà una procedura di infrazione sui tempi di pagamento della Pubblica Amministrazione, che restano troppo lunghi.