In 11 ritenuti responsabili del dissesto finanziario del gruppo