New York (TMNews) - Adele e gli Arctic Monkeys sono alcuni degli artisti che potrebbero presto sparire da YouTube. Il popolarissimo sito Web è infatti in procinto di rimuovere un gran numero di video musicali, dopo che diverse etichette indipendenti hanno rifiutato di sottoscrivere un accordo per la concessione di diritti tramite un nuovo servizio musicale a pagamento.Come riporta il Financial Times, YouTube si prepara a testare entro pochi giorni il servizio, che consentirà ai suoi utenti di 'vedere' e ascoltare musica senza pubblicità e di scaricare canzoni su dispositivi mobili. Il lancio di quello che potrebbe chiamarsi "YouTube Music Pass" potrebbe verificarsi entro fine anno e competerà con servizi come Spotify.Le case di produzione che hanno sottoscritto il nuovo accordo rappresentano circa il 90% dell'industria musicale. Ma diverse etichette indipendenti sostengono invece che YouTube stia abusando della propria posizione dominante per costringerle ad accordi sfavorevoli, e alcune hanno anche chiesto all'antitrust della Commissione Ue di intervenire.