Rho, (askanews) - "Credo che sia un dato abbastanza realistico". Il Commissario unico di Expo Milano 2015, Giuseppe Sala, ha commentato così i dati diffusi da Federalberghi che parlano di due milioni di visitatori a Expo nel mese di maggio. "Appena il mese chiude - ha aggiunto Sala a margine di un evento Coldiretti - daremo tutti i dati che dobbiamo dare. Oggi però c'è un altro dato interessante, che vale secondo me come il dato sugli accessi: ho parlato con l'amministratore delegato di CartaSi, che ha un osservatorio che raggruppa tutte le carte di credito, e sono dati ufficiali, che dicono in sostanza che nei primi tre mesi dell'anno le transazioni su Milano, che anno su anno sono normalmente al +4-5%, sono diventati il +10% in aprile e su maggio sono al +16% sull'anno scorso, quindi senza nessun intento polemico però anche per dare una dimensione di cosa si sta muovendo nella nostra città. Una specie di Pil di Milano si sta muovendo decisamente rispetto all'anno scorso, non sarà interamente associabile a Expo, ma credo che in gran parte sia associabile a Expo".