Bruxelles (TMNews) - Non c'è niente da cambiare a livello di bilancio e nel 2014 raggiungeremo gli obiettivi che ci sono chiesti dalla Ue. Così il ministro dell'Economia Fabrizio Saccomanni ha replicato alla "bocciatura" della Legge di stabilità pronunciata dal commissario Rehn sui risultati di bilancio del nostro Paese per il prossimo anno.