Bruxelles, (TMNews) - Sì della Unione Europea all'acquisizione dei servizi smartphone di Nokia da parte di Microsoft. La compagnia finlandese guarda ora al futuro con una nuova prospettiva, dopo il rischio di dover chiudere i battenti. La Commissione ha infatti autorizzato il progetto di acquisizione del valore di 5,44 miliardi di euro, della maggior parte delle attività della branca dispositivi e servizi di Nokia, vale a dire smartphone e telefoni a funzioni avanzate, da parte del colosso americano di internet.Secondo Bruxelles l'operazione non pone alcun problema di concorrenza perchè non esiste che un parziale ma minimo accavallamento tra le attività delle due parti.I guardiani della concorrenza nel Vecchio Continente infatti hanno stabilito che i nuovi legami tra i sistemi di utilizzazione dei dispositivi mobili, le applicazioni mobili e il software dei server di messaggeria per le imprese di Microsoft e i dispositivi mobili di Nokia non avranno ripercussioni negative sui concorrenti.(immagini Afp)