Roma (TMNews) - Apertura alla possibilità che le compagnie assicurative investano una parte dei loro 560 miliardi di fondi in investimenti a lungo termine, non tradizionali, per finanziare in particolare la piccola e media impresa. Una apertura prevista dal nuovo regolamento attualmente in consultazione, secondo quanto spiegato dal presidente dell'Ivass Salvatore Rossi.