Milano(askanews) - Per il presidente di Assolombarda, Gianfelice Rocca, l'idea lanciata dall'Università Statale di Milano di trasferire all'interno dell'area dell'Expo una parte del proprio campus dopo il 2015 "è del tutto compatibile" con la proposta degli industriali milanesi di "un nuovo polo dell'innovazione e della scienza", in grado di attrarre investimenti, talenti e imprese dall'estero. Lo ha sottolineato durante il suo intervento che ha aperto la XII Mobility Conference."È compatibile inoltre con la giusta esigenza di mantenere verde una parte elevata dell'area. È integrabile anche la proposta di destinare una parte dell'area a esigenze di impianti wellness afinalità collettiva", ha osservato ancora Rocca sottolineando però che occorre "decidere al più presto".