Alimentari aprile a massimi 2003, spinta Pasqua