Milano (TMNews) - Nel tempio italiano del design, la Triennale di Milano, Renault ha presentato la nuova Twin'z, una concept car firmata dal designer britannico Ross Lovegrove ispirandosi alla natura e alla storia della casa francese, nello specifico a modelli di grande successo come la R5 e la Twingo. Una vettura che ambisce ad apparire viva e che dispone di un motore al 100% elettrico."L'uomo oggi - ci ha spiegato Lovegrove - è stato in qualche modo arruolato dalla natura e quando io guardo al design posso dire che tutto il mio lavoro si basa sulla teoria dell'evoluzione".Un'evoluzione che, nella nuova Twin'z, prende anche la forma di un progetto che deve fronteggiare il momento, tutt'altro che facile, del settore auto. Ma il direttore del Design industriale Renault, Laurens van den Acker, ha una sua ricetta. "La chiave per uscire dalla crisi - ci ha detto - è l'innovazione. E anche il modo di trovare nuove strade per attrarre le persone. Renault ha sempre cercato di applicare questi valori e con la Twin'z oggi vedete di nuovo cosa intendiamo per innovazione".Altra parola chiave è quella della bellezza, su cui van den Acker insiste, sottolineando che da quella scaturisce poi anche il business. "Il nostro dovere come designer - ha aggiunto - è di creare oggetti meravigliosi, perché il design è la prima ragione per l'acquisto di un'auto. Come creare auto meravigliose, però è un segreto".Quale che sia la ricetta, la Twin'z già dal concept appare decisamente interessante dal punto di vista estetico e, soprattutto, si rivolge a un pubblico di massa. "Per me la democrazia - ha concluso Ross Lovegrove - non significa essere tutti più poveri: è esattamente l'opposto".