Roma (TMNews) - Il governo deve discutere con i sindacati sul futuro della Rai, per eliminare gli sprechi e rafforzare la società. Lo ha affermato il leader della Uil, Luigi Angeletti, a una conferenza stampa sui tagli del decreto Irpef per l'azienda pubblica, in vista dello sciopero dell'11 giugno. "Al governo - ha detto Angeletti - chiediamo di comportarsi come un qualsiasi imprenditore: discutere del futuro della Rai, di come si riducono gli sprechi, di come si rende l'azienda più forte ed efficiente".